Daniele Nava

SOTTOSEGRETARIO ALLE RIFORME ISTITUZIONALI, AGLI ENTI LOCALI, ALLE SEDI TERRITORIALI E ALLA PROGRAMMAZIONE NEGOZIATA DI REGIONE LOMBARDIA

COMUNICATI STAMPA
05/11/15 - Pedemontana, Daniele Nava: “Per i lecchesi più facile andare a Malpensa”

Milano, 5 novembre 2015 – "Con l'apertura di questo ulteriore tratto della Pedemontana per i cittadini e le imprese lecchesi sarà più facile raggiungere Malpensa. Si tratta dunque di un ulteriore passo avanti, per rendere il  territorio più competitivo ed efficiente". E' stato questo il commento del sottosegretario alle Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione negoziata della Regione Lombardia Daniele Nava, all'apertura odierna del tratto B1 della Pedemontana Lombarda che collega l'autostrada A9 in Lomazzo alla ex SS35 Milano-Meda a Lentate sul Seveso.

"Ridurre i tempi di percorrenza e di fruibilità delle nostre strade significa migliorare la vita di lavoratori e imprese – ha proseguito Nava - Le nostre aziende sono competitive se la nostra viabilità e le interconnessioni sono all'altezza delle sfide della modernità e in linea con gli standard europei".

"Regione Lombardia è consapevole delle criticità del sistema degli Enti locali per gli interventi sulla viabilità – ha concluso Nava - E' quindi intervenuta recentemente con l'approvazione del Protocollo di Intesa con l'Unione delle Province Lombarde per la concessione di contributi straordinari che serviranno anche per interventi sulla viabilità di interesse regionale".

 






23/10/15 - Daniele Nava: “Da Regione Lombardia 237.000 euro per le comunità montane del Lecchese”

Milano, 23 ottobre 2015 – “La Giunta di Regione Lombardia ha stanziato oggi 3 milioni di euro per le comunità montane e di questi 237.000 euro andranno alle CM lecchesi”. Lo riferisce il sottosegretario alle Riforme istituzionali Daniele Nava al termine dei lavori odierni dell’Esecutivo lombardo.

Per la Comunità Montana Valle San Martino sono previsti 103.687,06 euro come contributo per interventi di manutenzione territoriale e 18.297,72 euro come anticipazione per le spese di gestione degli interventi; per la Comunità Montana Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera i valori sono rispettivamente di 97.773,12 euro e di 17.254,08 euro. Si tratta di fondi destinati alla valorizzazione della montagna e, in particolare, a “interventi di conservazione ambientale e difesa del suolo (comprese le manutenzioni idraulico forestali sul reticolo idrico minore e principale), alla sistemazione della viabilità minore e della viabilità agro-silvopastorale, con particolare attenzione alle opere di regimazione delle acque di ruscellamento, alla sistemazione di ammassi rocciosi instabili e, infine, a interventi sul patrimonio boschivo finalizzati alla riduzione del rischio idrogeologico”, spiega Nava.






19/10/15 - Negozi storici in Lombardia: premiati oggi sei realtà in provincia di Lecco

Milano, 19 ottobre 2015 – Sono state premiate questa mattina in Regione Lombardia sei attività commerciali attive in provincia di Lecco ammesse alla premiazione dei “Negozi storici” che si è svolta all’auditorium Testori, alla presenza dell’Assessore al Commercio Mauro Parolini e del Sottosegretario alle Riforme Daniele Nava.

Si tratta di

- Colombo di Casatenovo (1950), Negozio Storico 


- Tabaccheria di Galbiate (1953), Storica Attività 


- Gioielleria Nani di Mandello Del Lario (1943), Storica Attività 


- Il Regalo di Mandello Del Lario (1912), Storica Attività 


- Il Forno Panificio Pasticceria di Missaglia (1956), Storica Attività 


- Dal 1897 Trattoria Cantù di Olginate (1897), Storica Attività 

“Rispetto allo scorso anno sono più che triplicati i riconoscimenti, a dimostrazione della capacità di mantenere la vostra competitività nonostante la crisi e i rapidi cambiamenti imposti dal mercato”, ha evidenziato ai premiati l’Assessore Parolini durante la cerimonia di oggi. 

“Il riconoscimento di “negozio storico” e di “storica attività” viene assegnato dalla nostra Regione per la capacità di preservare e valorizzare l’attività o il luogo oggetto dell’attività d’impresa da almeno cinquant’anni - commenta il sottosegretario Nava - Con questa segnalazione Regione Lombardia riconosce un valore importante, quello di famiglie che hanno gestito per più di cinquant’anni un negozio o un’attività, adeguandosi ai tempi, ma salvaguardando la tradizione. Da lecchese sono lieto che anche quest’anno il nostro territorio sia stato ben rappresentato”.






02/10/15 - Daniele Nava: “Da Regione Lombardia quasi tre milioni di euro per la Provincia di Lecco”

Milano, 2 ottobre 2015 – Quasi tre milioni di euro per la Provincia di Lecco sono stati stanziati questa mattina dalla Giunta di Regione Lombardia.

Lo ha comunicato il sottosegretario regionale Daniele Nava dopo i lavori dell’esecutivo lombardo di oggi: “E’ un intervento straordinario che porta una bella boccata d’ossigeno alla Provincia di Lecco. 1.950.000 euro andranno a investimenti in conto capitale per interventi di manutenzione straordinaria e per il ripristino della viabilità. Penso in particolare al completamento delle opere per la viabilità a Cremeno dopo lo smottamento dello scorso anno”. Ma non è tutto: “186.858 euro sosterranno le spese per la disabilità, soprattutto per quanto riguarda il trasporto e l’assistenza. Infine abbiamo altri 702.551 euro per funzioni attribuite alle province dalla legge regionale 19/2015”, aggiunge Nava.

Il sottosegretario non fa sconti: “All’irresponsabilità del Governo, che ha tolto ai territori le risorse per i servizi essenziali, Regione Lombardia risponde con un atto di grande responsabilità che va a sostegno delle famiglie con soggetti portatori di handicap e della cittadinanza intera con denaro che andrà alla manutenzione di strade colabrodo”.

“Da Roma continuano ad arrivare tagli agli enti locali, i quali non riescono a garantire i servizi (manutenzione delle strade, i trasporti e l’assistenza a chi è meno fortunato) e che, arrivati a questo momento dell’anno, sono a rischio default. La Lombardia ancora una volta non è rimasta a guardare e ha deliberato questi stanziamenti che permetteranno a tutte le province lombarde di approvare i bilanci entro il termine fissato dalla normativa statale e di evitare in questo modo un possibile commissariamento”, commenta l’assessore Antonio Rossi.


Nel complesso l’intervento odierno di Regione Lombardia si attesta a 30 milioni di euro, di cui sette destinati all’assistenza e al trasporto dei disabili, come era stato definito a seguito dell’intesa con le Province lombarde siglata nello scorso mese di aprile.

 

 






21/09/15 - Da Regione Lombardia 690.000 euro nel Lecchese per interventi urgenti sui corsi d’acqua

Milano, 21 settembre 2015 – Sei interventi prioritari e urgenti di manutenzione dei corsi d'acqua e delle opere idrauliche per un valore di 690.000 euro: questi i numeri delle azioni definite, venerdì scorso, per il territorio lecchese dalla Giunta regionale lombarda. Notevole l’importo sul Meratese con 140.000 euro.

A darne notizia è il sottosegretario Daniele Nava che commenta: “Questo stanziamento è l’ennesima prova che Regione Lombardia è attenta ai problemi del territorio e non appena lo Stato centrale dà la possibilità di spendere i pochi soldi - dei tanti che produciamo - lasciati ai lombardi, immediatamente questi vengono assegnati al territorio all’insegna del pragmatismo e del buon governo”.

Nel dettaglio:

Airuno, Brivio, Calco, Imbersago, Olginate, Paderno d'Adda e Robbiate: alzaia fiume Adda (adeguamento vegetazione nel tratto arginale), 40.000 euro;

Merate: torrente Molgora (rifacimento muri d'argine e taglio vegetazione in alveo), 100.000 euro;

Barzio, Cortenova, Introbio, Pasturo e Primaluna: torrente Pioverna (ripristino briglie, scogliere e argini danneggiati), 350.000 euro;

Erve: torrente Gallavesa (rifacimento di soglie e scogliere), 60.000 euro;

Olginate, Valgreghentino: torrente Greghentino (riduzione della vegetazione in alveo), 100.000 euro;

Varenna: torrente Esino (manutenzione selciatone di fondo), 40.000 euro.

L’intervento complessivo sul territorio regionale è di 9 milioni di euro, stanziati su proposta dell'assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo Viviana Beccalossi per 67 nuove opere per 'Interventi prioritari e urgenti di manutenzione dei corsi d'acqua e delle opere idrauliche'.





Pagine:   1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  
EVENTI
ULTIME NEWS



Design? OscarNet